Covid-19, buone notizie per la casa di riposo "Casa Mia": 130 tamponi, nessun positivo

Non ci sono altri positivi al Covid tra i suoi ospiti dopo il caso accertato lo scorso mercoledì

Foto di archivio

Arrivano buone notizie per la casa di riposo "Casa Mia" e i suoi ospiti. Non ci sono altri positivi al Covid tra i suoi ospiti dopo il caso accertato lo scorso mercoledì. "Complessivamente sono stati effettuati 134 tamponi (54 operatori e 80 ospiti) in tutta la struttura e ognuno di questi ha dato esito negativo - spiega l'assessore al Welfare, Rosaria Tassinari -. Si tratta di una notizia estremamente rassicurante per il futuro della casa di riposo dopo che nei giorni scorsi un anziano era stato trovato positivo al Covid".

"La notizia aveva messo in allarme l'Igiene Pubblica che aveva subito deciso di sottoporre a tampone tutta la struttura - prosegue Tassinari -. Il fatto che non ci sia nessun altro paziente affetto dal virus rappresenta sicuramente un elemento di sollievo in termini di sicurezza e contenimento del contagio. Questo però non significa che possiamo abbassare la guardia e dirci fuori da ogni pericolo. L'attenzione va mantenuta alta, soprattutto nei prossimi mesi quando riprenderanno con maggiore frequenza le visite dei famigliari e si ripartirà con la normale attività".

Sulla questione interviene il figlio di uno degli ospiti: "Alla prova del tampone degli ospiti sono risultati tutti negativi, compreso il tampone precedentemente positivo solo 2 giorni prima. Forse un errore? Non si capisce dunque perché mio padre debba stare in quarantena solo perché condivideva la camera con quell'ospite risultato poi negativo e ora trasferitosi per propria scelta in altra struttura. Quest'ospite ha avuto contatti con tutti gli altri, ma a quanto pare a scontare la pena deve essere solo mio padre. Ha 93 anni e in buona salute, ma provate ad immaginare come si possa sentire lui solo chiuso in una stanza minuscola h 24".

(foto di archivio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • L'annuncio di Bonaccini: "L'Emilia-Romagna torna "zona gialla" da domenica"

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento