Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, la crescita dei contagi vista dal covid hotel: "Dieci volte superiore rispetto al Ferragosto del 2020"

Quanto alle condizioni di salute dei positivi in struttura, "sono prevalentemente asintomatici o al massimo con leggeri sintomi"

Dal 24 agosto il "Paradise Airport" tornerà ad ospitare solo persone con covid o in quarantena preventiva. La struttura ricettiva di via Fontanelle da inizio estate operava con un contratto nuovo, con quindici camere 'ad uso turistico'. Ma la situazione è cambiata con la ripresa della crescita dei contagi, causata dalla variante Delta. Come spiega il titolare Daniele Casadio, "erano 25 le camere dedicate agli ospiti col virus, ma in caso di necessità l'Ausl avrebbe firmato un nuovo accordo per convertire nuovamente la struttura completamente a covid-hotel. Ed è quanto avvenuto nei giorni scorsi".

All'indomani di Ferragosto, sono 31 le camere occupate da ospiti positivi, tra i quali anche quattro turisti tedeschi - muniti di green pass - in vacanza a Castrocaro ed una madre con il figlioletto di 4 anni. Col trascorrere dei giorni aumentano gradualmente il numero di positivi nella struttura, anche alla luce del termine delle prenotazioni turistiche in corso. Si andrà a regime con le 40 camere entro il 23 agosto, altrimenti sarebbero già andate tutte esaurite".

Quanto alle condizioni di salute dei positivi in struttura, "sono prevalentemente asintomatici o al massimo con leggeri sintomi, che non presentano quindi grosse problematiche. Il periodo di permanenza è di un decina di giorni. Non ci sono i numeri della prima ondata, quando ad esempio un ospite rimase qui per ben 67 giorni in attesa di diventare negativo".

Se da un lato, grazie alla campagna vaccinale, gli effetti del covid sono limitati con meno ricoveri in ospedale, dall'osservatorio di via Fontanelle è emerso una crescita di ospiti, ragazzi: "Molti sono prevalentemente under 30 anni - spiega Casadio -.  Il 15 agosto del 2020 avevamo solo tre persone alle prese col virus, mentre al momento sono 31 perchè non ci sono altre camere a disposizione".

La struttura sarà covid-hotel fino al 31 ottobre. "Dopodichè vediamo come andrà e se sarà necessario si proseguirà nel servizio. Dal mio punto di vista dovrebbero aumentare i covid-hotel in tutt'Italia, perchè guardando ai dati locali la crescita di ospiti contagiati è dieci volte superiore a quella dello stesso periodo del 2020", chiosa Casadio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, la crescita dei contagi vista dal covid hotel: "Dieci volte superiore rispetto al Ferragosto del 2020"

ForlìToday è in caricamento