Criminalità, nei primi nove mesi del 2018 non calano le rapine in banca

Lo certificano i dati di Ossif in materia di sicurezza, dai quali risulta invece un netto calo a livello regionale

Rimane invariato il trend delle rapine in banca nei primi nove mesi del 2018 nella provincia di Forlì-Cesena. Sia nei nove mesi dello scorso anno che in quello in corso i colpi in banca sono stati due. Si registrano invece meno colpi a Ravenna che scende da 4 a 1 e a Rimini che passa da 2 a 1.
A livello regionale il trend è in netto calo, le rapine sono praticamente dimezzate.

Nei primi nove mesi del 2018, infatti, sono stati 10 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 20 dello stesso periodo del 2017, con un calo del 50%. Lo certificano i dati di Ossif, il Centro di ricerca Abi (l'associazione delle banche) in materia di sicurezza, dai quali risulta anche un calo del fenomeno a livello nazionale: complessivamente, infatti, le rapine allo sportello sono passate da 188 nei primi nove mesi del 2017 a 134 del 2018 (-28,7%). Nei primi tre trimestri del 2018, cala anche il cosiddetto indice di rischio -cioe' il numero di rapine ogni 100 sportelli- che e' passato da 0,9 a 0,7 a livello nazionale e da 0,9 a 0,5 in Emilia Romagna. L'indagine Ossif e' stata presentata ieri al convegno Stati generali della Sicurezza 2018, l'evento Abi che approfondisce i temi della sicurezza in banca e negli altri settori a rischio rapina e che fotografa lo stato dell'arte della cooperazione tra le banche e le forze dell'ordine.

Lo scorso 13 settembre l'Abi e le Prefetture di Bologna, Ferrara, Forli'-Cesena, Modena, Parma, Ravenna, Reggio-Emilia e Rimini hanno rinnovato il Protocollo Anticrimine per rafforzare la collaborazione, attraverso dialogo e scambio di informazioni, e contrastare in modo sempre piu' efficace il fenomeno criminale delle rapine in banca. In dettaglio, nel confronto tra i primi nove mesi del 2017 e i primi nove del 2018, Bologna pareggia con due rapine per ciascun periodo; Ferrara cala da una a nessuna; anche Forli'-Cesena fa due a due, mentre Modena scende da due a una; piu' marcato il trend in discesa di Parma, da quattro a una rapina, mentre Piacenza passa da una a nessuna. Come Parma fa anche Ravenna, da quattro rapine scende a una. Pareggio invece per Reggio Emilia (due a due) e infine Rimini che dimezza: da due a una rapina. 

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Giugno, le sagre sbocciano in tutta la Romagna: ecco tutti gli imperdibili appuntamenti

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Ballottaggio, storica vittoria di Zattini. Forlì cambia dopo 50 anni - La diretta

  • Investite su viale Roma: due giovani ferite, una portata con l'elicottero a Cesena in gravi condizioni

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • Grave incidente in viale Roma: atterra anche l'elimedica

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Il Consiglio comunale che verrà in attesa della nuova giunta: la metà dei seggi alla Lega

Torna su
ForlìToday è in caricamento