Ha combattuto la Sla con "la dignità di una leonessa": addio a mamma Cristina

Nella nottata tra martedì e mercoledì si è addormentata e non si è più svegliata

Ha lottato fino all'ultimo contro la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica. Si è spenta all'età di 45 anni Cristina Betti, la mamma che aveva visto una forte mobilitazione in suo aiuto. La malattia arrivò nel 2013, ma Cristina l'ha combattuta con fede e caparbietà, sostenuta dal marito Cristian e dai figli Alan, Michelle e Alex. Nella nottata tra martedì e mercoledì si è addormentata e non si è più svegliata. Sabato pomeriggio, alle 14,45, si terrà i funerali nella chiesa di Roncadello.

"Era una mamma splendida Cristina. Una moglie splendida. Una donna splendida che ha costruito una famiglia splendida - viene ricordata nel gruppo Facebook "L'Inguaribile voglia di vivere" -. Qualche anno fa è arrivata la Sla, eppure è rimasto tutto splendido. Lei, i suoi tre figli, suo marito, la tribù di parenti e amici. Con la caparbietà e la dignità di una leonessa, Cristina si é giocata fino all'ultimo secondo la vita. Per vivere, non per sopravvivere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cristina è stata, viene rimarcato, "un gigantesco esempio di amore e di fede che ci hai donato un questi anni. Grazie per averci insegnato a vivere. Da lassù, se puoi, ricordati di noi. E soprattutto continua ad accarezzare i tuoi figli. Ora riposa in pace". La famiglia ha deciso di offrire anche al club "L'Inguaribile voglia di vivere" le offerte che verranno raccolte per il suo ultimo viaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • La Polizia segue il viaggio in treno del cliente, due pusher finiscono in arresto

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento