Cronaca

Da Portico volano in Islanda e portano a tavola i sapori di Romagna

I cuochi romagnoli hanno potuto verificare come la cucina di Apotek sia incentrata sui sapori del territorio come la balena, la pulcinella di mare, l'agnello islandese e il merluzzo

Dal 5 al 12 novembre gli chef Massimiliano e Matteo Cameli del ristorante-albergo "Al Vecchio Convento" di Portico di Romagna sono stati ospiti del ristorante "Apotek", situato nella via centrale di Reykjavik, in Islanda. I cuochi romagnoli hanno potuto verificare come la cucina di Apotek sia incentrata sui sapori del territorio come la balena, la pulcinella di mare, l'agnello islandese e il merluzzo. A dirigere il tutto lo chef argentino Carlos Horacio Gimenez, da 13 anni residente in Islanda per amore dopo aver lavorato al fianco del grande chef spagnolo Ferran Adria a Barcellona, dove vengono invitati chef da tutto il mondo.

Nello specifico i fratelli Cameli hanno portato l'ingrediente più pregiato dell'appennino forlivese: il tartufo. Sono stati elaborati sei piatti per un tasting menù: uovo croccante con spuma di parmigiano e formaggio di fossa; tartare di filetto di renna con germogli di abete e popcorn di riso selvaggio; lasagne al tartufo con fiori di zafferano, emulsione di aglio nero di Voghera  e latte di capra croccante; cannelloni al nero di seppia con ripieno di baccala e aragosta su salsa bianca di pomodoro, riduzione di crostacei e salsa di vaniglia; costoletta di agnello islandese affumicata e fritta su cuos cuos di cavolfiore. Per dolce è stato presentato il "Salto nella foresta", con sorbetto di pino, meringa al tartufo, frutti di bosco, zabaione ai funghi galletti, lichene sciroppato,e gel al caffe e sambuca

"Con un bel lavoro di squadra con la cantina del Nespoli di Civitella siamo riusciti a far mettere nel Menù tre vini romagnoli, ovvero il Pagadebit 2017, il Sangiovese superiore 2015 prugneto e il Sangiovese/Cabernet 2015 Borgo dei guidi - spiegano Massimiliano e Matteo Cameli -. E' stato un grande successo per la Romagna, col ristorante sould out e tutti i vini finiti. Il gioco di squadra paga sempre".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Portico volano in Islanda e portano a tavola i sapori di Romagna

ForlìToday è in caricamento