Crisi di nervi in auto, arriva la Polizia: sotto la mascherina masticava marijuana

All’interno del veicolo gli agenti hanno ritrovato altre tracce di "maria", che hanno permesso di applicare le disposizioni sul possesso degli stupefacenti per uso personale

Un cesenate di 47 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato sanzionato dagli agenti della Volante dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato di Forlì perchè trovato con un piccolo quantitativo di stupefacente. Il controllo è stato richiesto da un residente che aveva notato un veicolo parcheggiato vicino casa sua da svariati minuti, il cui occupante sembrava in preda ad una crisi di nervi e fuori di sé senza alcun apparente motivo.

All’arrivo degli agenti ha continuato a manifestare un'escandescenza immotivata. Gli operatori si sono accorti che stava masticando qualcosa in modo vorace, e che da sotto la mascherina spuntavano alcune infiorescenze di marijuana. Lo hanno quindi cercato di bloccare, ma era talmente fuori controllo che non è stato possibile impedirgli di deglutire quello che aveva in bocca.

Sul posto è intervenuta anche un’ambulanza, che lo ha trasportato al pronto soccorso dove è stato sedato. All’interno del veicolo gli agenti hanno ritrovato altre tracce di "maria", che hanno permesso di applicare le disposizioni sul possesso degli stupefacenti per uso personale, che prevedono, qualora il soggetto abbia la disponibilità immediata di un veicolo, anche il ritiro immediato della patente di guida.

Foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un'auto in sorpasso, sciagura in via Del Partigiano: ciclista perde la vita

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento