Da ex macello a biblioteca: Meldola ha la sua casa della cultura

Al taglio del nastro è intervenuto il sindaco uscente Gian Luca Zattini, affiancato dal sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone

L'ex macello di Meldola diventa la nuova "casa della cultura". E' stata inaugurata sabato mattina, dopo cinque anni di lavori, la biblioteca comunale Francesco Torricelli. L'amministrazione comunale ha investito 1,1 milioni di euro. Al taglio del nastro è intervenuto il sindaco uscente Gian Luca Zattini, affiancato tra gli altri dal sottosegretario alla Giustizia Jacopo Morrone. La sala lettura porta il nome del professor Sergio Pannella, che Zattini ha ricordato alla presenza della vedova Giuseppina. Un'altra parte della struttura, dove saranno ospitati incontri e convegni, è stata intitolata al circolo Unione cittadini. L'ex macello ospiterà anche gli uffici dell'unità Sport e Cultura del Comune.

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

  • Forlì senza glutine: ecco 3 negozi dove puoi acquistare gluten free

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, lo sgomento: "Ero vicino a noi a giocare, che brutto destino"

Torna su
ForlìToday è in caricamento