menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Forlì fino a Scampia per sostenere progetti per i ragazzi

Una bella esperienza di integrazione scambio di esperienze attende per il periodo dal 16 al 22 aprile 6 operatori e 8 ragazzi dell'Officina 52, (il centro di aggregazione giovanile di via Dragoni)

Una bella esperienza di integrazione scambio di esperienze attende per il periodo dal 16 al 22 aprile 6 operatori e 8 ragazzi dell’Officina 52, (il centro di aggregazione giovanile di via Dragoni), che saranno ospiti a Napoli del Consorzio di Solidarietà Sociale CO.RE. e della cooperativa sociale Obiettivo Uomo, che ha sede proprio a Scampia a poche centinaia di metri dalle tristemente famose “vele”, le costruzioni architettoniche dove pare ci siano le maggiori concentrazioni camorristiche del territorio napoletano.

Al di là degli aspetti legati alla malavita – spiega Nicola Proscia, responsabile dell’Officina 52 – andremo a Napoli per condividere con gli amici di Scampia la passione che c’è nel vivere la cooperazione ed i progetti per i ragazzi. Abbiamo conosciuto la coop. Obiettivo Uomo nel novembre 2010, quando vennero a Forlì, in occasione dell’evento ‘Condividere il cuore’ e fin d’allora ci eravamo promessi di andare a conoscere da vicino le loro esperienze con i ragazzi”.

Nel dettaglio la delegazione forlivese collaborerà per una settimana alle attività della cooperativa, nel centri di formazione e avviamento ai mestieri il mattino e nel centro educativo nel pomeriggio, con anche alcuni momenti di confronto per gli operatori sulle metodologie di intervento con i giovani: la settimana si concluderà sabato 21 aprile con una festa musicale, che si svolgerà nello stesso centro educativo della cooperativa, dove sarà possibile gustare i reciproci sapori tipici, romagnoli e napoletani.
 

 L’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, Valentina Ravaioli afferma: “Questo scambio di esperienze così significative tra ragazzi forlivesi e giovani di Scampia, rappresenta un momento formativo importante che si inserisce all’interno del percorso attivato dal nostro Comune, al fine di diffondere tra le nuove generazioni la cultura della legalità, della cittadinanza attiva e della corresponsabilità.” Nicola Proscia, responsabile di “Officina 52”, aggiunge: “Andremo a Napoli per condividere con gli amici di Scampia la passione che c’è nel vivere la cooperazione ed i progetti per i ragazzi. Abbiamo conosciuto la coop. Obiettivo Uomo nel novembre 2010, quando vennero a Forlì, in occasione dell’evento “Condividere il cuore” e fin da allora ci eravamo promessi di andare a conoscere da vicino le loro esperienze con i ragazzi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento