Dal Rotaract una donazione all'Istituto Oncologico Romagnolo in memoria di Martino Brunelli

"Questa donazione - spiegano - viene dal cuore a sostegno della ricerca, nella speranza di trovare una cura per i tumori rari come quello che ha colpito Martino"

Nella foto il direttore dello Ior, Fabrizio Miserocchi, e due giovani del Rotaract Forlì, Beatrice Biserni e Giulio Orioli

Una donazione di 500 euro all'Istituto Oncologico Romagnolo. Così i giovani del Rotaract hanno voluto ricordare Martino Brunelli, scomparso il 25 agosto dello scorso anno a soli 30 anni dopo aver combattuto per nove anni contro un tumore. "Nonostante questo ha aderito alla causa del Rotaract Forlì con grande entusiasmo - ricordano gli amici -. Amava spendersi per gli altri, stare in mezzo alle persone e fare attività di sensibilizzazione su tematiche sociali.

"Questa donazione - proseguono - viene dal cuore a sostegno della ricerca, nella speranza di trovare una cura per i tumori rari come quello che ha colpito Martino, e dell'assistenza dei malati, affinché la sua positività, il suo spessore, il suo altruismo possano continuare ad essere d'aiuto verso chi soffre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella foto il direttore dello Ior, Fabrizio Miserocchi, e due giovani del Rotaract Forlì, Beatrice Biserni e Giulio Orioli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Ha sfamato intere generazioni di forlivesi e non solo: addio al papà del Panoramico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento