rotate-mobile
Solidarietà / Meldola

Dalla "noce magica" un aiuto alle attività rivolte a persone con Alzheimer e Parkinson

"Un particolare ringraziamento va al presidente di Rete Magica Maris Senzani Pezzi ed a tutti i volontari meldolesi coordinati da Roberto Zoli e Sara Bucci", le parole del sindaco Roberto Cavallucci e del vicesindaco Jennifer Ruffilli

Sabato mattina a Meldola, nel Loggiato Comunale, i volontari di “La Rete Magica”, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Nonno Banter 57 APS, sono stati impegnati nel lancio della campagna di raccolta fondi "Una noce magica" a sostegno delle attività rivolte a persone con alzheimer e parkinson ed ai loro familiari. Fino al periodo natalizio nelle sedi di Rete Magica di Meldola in via Roma 3 e Forlì in via Curiel 12 e presso tante attività che hanno aderito all'iniziativa sarà possibile acquistare le noci biologiche provenienti dalle aziende agricole locali sostenendo così le attività a supporto delle persone con disturbi cognitivi e neurodegenerativi. "Un particolare ringraziamento va al presidente di Rete Magica Maris Senzani Pezzi ed a tutti i volontari meldolesi coordinati da Roberto Zoli e Sara Bucci", le parole del sindaco Roberto Cavallucci e del vicesindaco Jennifer Ruffilli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla "noce magica" un aiuto alle attività rivolte a persone con Alzheimer e Parkinson

ForlìToday è in caricamento