Alluvione, la solidarietà

Il cuore dei Bersaglieri, dalle Fiamme Cremisi di Pontremoli una mano agli alluvionati

La solidarietà bersaglieresca si è concretizzata grazie a donazioni che le “fiamme cremisi” toscane hanno raccolto e portato personalmente a Forlì consegnandolo presso la struttura predisposta dal Comune

La solidarietà ai cittadini colpiti dall’alluvione ha visto un’importante testimonianza grazie all’amicizia tra Bersaglieri. Nei giorni scorsi, infatti, il presidente della sezione “piumata” di Pontremoli, Livio Musetti, è giunto a Forlì accompagnato da alcuni componenti del sodalizio per consegnare un carico beni nuovi con mobili, elettrodomestici e materiale domestico. La solidarietà bersaglieresca si è concretizzata grazie a donazioni che le “fiamme cremisi” toscane hanno raccolto e portato personalmente a Forlì consegnandolo presso la struttura predisposta dal Comune. Ad accogliere gli amici toscani sono intervenuti i rappresentanti dell’Associazione Bersaglieri di Forlì, il responsabile provinciale Aldo Camagni e il Presidente forlivese Mario Bevilacqua, che hanno mantenuto il contatto e la relazione fin dai momenti drammatici della scorsa primavera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cuore dei Bersaglieri, dalle Fiamme Cremisi di Pontremoli una mano agli alluvionati
ForlìToday è in caricamento