Coronavirus e sport sospeso, Mezzacapo: "Chi ha pagato la retta è giusto che recuperi"

"Il Comune di Forlì è attento a questo problema e assicura che non appena la situazione si sarà stabilizzata o andrà verso la normalità si troverà un giusto metodo per un consentire di recuperare le ore non sfruttate, ma comunque pagate".

"Vogliano tranquillizzare i genitori che hanno già pagato la retta dei figli. Per chi non ha potuto sfruttare la pratica sportiva nelle palestre comunale, il Comune di Forlì sta già valutando le azioni di recupero affinché non siano stati spesi invano dei soldi". Lo annuncia il vicesindaco e assessore allo Sport del Comune di Forlì Daniele Mezzacapo. "Siamo attenti alle esigenze delle famiglie e dei forlivesi - esordisce Mezzacapo -. Sono diverse le famiglie forlivesi che hanno pagato le rette che avrebbero permesso ai figli di praticare sport. Infatti l’emergenza Coronavirus ha portato, dopo la promulgazione del decreto del Consiglio dei Ministri, alla sospensione di gran parte delle manifestazioni sportive di tutte le discipline e all'utilizzo di strutture".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quindi parecchi forlivesi hanno pagato anticipatamente ma non hanno potuto sfruttare l'attività scelta per se stessi o per uno o più famigliari - prosegue il vicesindaco -. Chiaramente, come già fatto, rinnoviamo l'invito ad attenersi scrupolosamente alle norme dettate dal decreto. Invece dal punto di vista finanziario vogliano tranquillizzare i genitori che hanno già pagato la retta dei figli e che in questa situazione non hanno potuto sfruttare la pratica sportiva, che il Comune di Forlì sta già valutando le azioni di recupero affinché non siano stati spesi invano dei soldi. Il Comune di Forlì è attento a questo problema e assicura che non appena la situazione si sarà stabilizzata o andrà verso la normalità si troverà un giusto metodo per un consentire di recuperare le ore non sfruttate, ma comunque pagate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento