menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio alla vetrina, il "grande fratello" inchioda il vandalo della Galleria Cantoni

Attraverso il sistema di videosorveglianza del Comune è stato possibile ricostruire l'episodio, con il 30enne straniero che ha dato un calcio alla vetrina del punto vendita, mandandola in frantumi

Il vandalo della Galleria Achille Cantoni, che il 14 gennaio scorso aveva preso di mira la vetrina di un locale che ospita alcuni distributori automatici di cibo e bevande, non è sfuggito all'occhio delle telecamere urbane. Le immagini nitide riprese dal "grande fratello" ha così permesso agli agenti della Volante della Questura di Forlì di identificare il responsabile: si tratta di un romeno di 30 anni, senza precedenti alle spalle.

A dare l'allarme, intorno alle 4, era stata una guardia giurata che aveva notato il danno durante un controllo. Attraverso il sistema di videosorveglianza del Comune è stato possibile ricostruire l'episodio, con il 30enne straniero che ha dato un calcio alla vetrina del punto vendita, mandandola in frantumi. In compagnia del giovane c'erano alcune persone, che hanno cercato di placare il trentenne.

Quando è stato fermato dalla Polizia, l'individuo indossava gli stessi abiti della nottata del gesto senza senso. Ora dovrà rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento