menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo e blackout: ecco le modalità di rimborso per chi ha subìto danni

Per i danni da interruzione del servizio di fornitura di energia elettrica l'Autorità Garante per l'energia elettrica e il Gas prevede l'obbligo a carico di Enel di rimborsare direttamente in bolletta (senza richiesta del cliente) una quota del danno patito".

Enel rimborserà chi ha subìto interruzioni della fornitura di energia elettrica in occasione dell'abbondante nevicata del 6 febbraio scorso. Spiega il vicesindaco di Castrocaro, William Sanzani: "Il 13 febbraio scorso la Regione Emilia- Romagna ha richiesto al Governo Italiano il riconoscimento dello stato di 'emergenza nazionale'. Per i danni da interruzione del servizio di fornitura di energia elettrica l'Autorità Garante per l'energia elettrica e il Gas prevede l'obbligo a carico di Enel di rimborsare direttamente in bolletta (senza richiesta del cliente) una quota del danno patito".

"L'entità - continua Sanzani - varia in relazione al tipo di utenza (domestica, industriale ed altro) e alla durata ed ha comunque un limite massimo: 300 euro per le utenze domestiche, mille europer le utenze produttive. Tale obbligo (contenuto nella delibera numero 198 del 2011),prevede però tempi massimi diversi per il ripristino dell'alimentazione a seconda della popolazione dei Comuni. Otto ore per i comuni superiori ai 50mila abitanti.,dodici ore per i comuni tra i 5mila ed i 50mila abitanti, sedici ore per i comuni sotto i 5mila abitanti. Solo il mancato rispetto di questi termini fa scattare l'automatismo del rimborso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento