Cronaca

Coronavirus, cosa è successo in Romagna nell'ultima settimana: crollo dei nuovi contagi nel Forlivese

Dai numeri contenuti nel bollettino dell'Ausl Romagna, i nuovi positivi a Forlì e comprensorio sono passati da 157 a 76

Il covid arretra. E nella settimana dal 4 al 10 ottobre i nuovi contagi sono più che dimezzati nel Forlivese. Dai numeri contenuti nel bollettino dell'Ausl Romagna, i nuovi positivi a Forlì e comprensorio sono passati da 157 a 76, con un totale di 240 casi attivi. Sono cinque i comuni "covid free", cioè senza cittadini positivi: Civitella, Dovadola, Premilcuore, Portico e San Benedetto e Tredozio. A Bertinoro si contano 18 positivi (3 nuovi casi), a Castrocaro otto (5), a Forlì 175 (46), a Forlimpopoli 21 (10), a Galeata 1, a Meldola 3 (1), a Modigliana 6 (4), a Predappio 6 (3), a Rocca San Casciano 1 e a Santa Sofia 1.

In Romagna si sono registrate 577 positività (2,4%) su un totale di 26.259 tamponi, con un calo dei nuovi casi in termini assoluti (-52). "Anche questa settimana - commenta Mattia Altini, Direttore Sanitario Ausl Romagna - assistiamo ad un calo in termini assoluti delle positività, anche se in modo disomogeneo fra i territori. Un trend che persiste già da sei settimane consecutive e conferma l’importanza dei buoni risultati ottenuti per quanto riguarda la copertura vaccinale".

"Rispetto alle previsioni del Piano aziendale si registra un tasso di occupazione di posti letto da parte di pazienti affetti da Covid, che ci pone nel livello verde 2, ossia un livello di occupazione dei posti letto in malattie infettive maggiore del 70% - il direttore sanitario dell'Ausl Romagna, Mattia Altini -. In totale sono ricoverati 57 pazienti, di cui 10 in terapia intensiva".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, cosa è successo in Romagna nell'ultima settimana: crollo dei nuovi contagi nel Forlivese

ForlìToday è in caricamento