Raccolta differenziata, Civitella guida la classifica di Alea. A Forlì "secco" calato del 66%

Inaugurato il Punto Alea: la nuova struttura consiste in un vero e proprio sportello polifunzionale che servirà tutti i cittadini del territorio

Inaugurato il punto Alea di Civitella di Romagna-Cusercoli, situato in via Caduti della Libertà, 23, ed aperto il lunedì dalle 14.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 8.30 alle 12. La nuova struttura consiste in un vero e proprio sportello polifunzionale che servirà tutti i cittadini del territorio, in particolare quelli della Vallata del Bidente, nella gestione dei servizi ambientali offerti dall’Azienda. Il nuovo Punto Alea offre un servizio adeguato ed efficiente con una sala d’aspetto, un comodo parcheggio. Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco Claudio Milandri; il presidente di Alea Ambiente, Daniele Carloni e il direttore generale di Alea Ambiente, Paolo Contò.

Il Punto Alea era già operativo da oltre due mesi come punto di appoggio alla distribuzione. In questo periodo è stato visitato da circa 600 persone che si sono recate principalmente per ricevere informazioni e per ritirare i kit di bidoni, tra cui i contenitori solidali per i cittadini che hanno problemi di disagio sanitario. "Siamo arrivati - ha esordito Contò -. Abbiamo completato anche la città di Forlì. Si sta concludendo la distribuzione a Forlimpopoli e sta proseguendo a Bertinoro. Civitella guida la classifica, raggiungendo il 95% di raccolta differenziata; Castrocaro ha segnato un record del 91%. La media di raccolta differenziata di tutti i 13 Comuni ad oggi è dell’85,3%. Forlì è all’inizio, ma è molto positivo il dato relativo al secco prodotto nelle prime settimane di marzo in tutto il bacino, pari a 891 tonnellate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che aveva prodotto oltre 2600 tonnellate, quindi si parla di una riduzione del 66,6%".

Milandri, in chiusura, ha evidenziato come all’inizio l’amministrazione comunale avesse qualche dubbio, anche se aveva la convinzione che si era intrapreso il percorso giusto per ridurre l’indifferenziato, obiettivo importante per la salvaguardia dell’ambiente e dell’aria che respiriamo. “Oggi sappiamo che abbiamo fatto la scelta giusta per gli obiettivi preposti. Prima di iniziare operativamente il porta a porta abbiamo deciso di investire negli incontri informativi in tutte le frazioni di Civitella, pensando che un’informazione capillare potesse aiutare i cittadini nel cambiamento".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Interviste ai candidati, Ravaioli: "In noi lo spirito civico, i forlivesi non si innamorano della città con una delibera"

  • Politica

    Burocrazia, tutti la combattono eppure cresce. Come i candidati vogliono rendere il Comune più snello

  • Politica

    In 600 al dibattito sui temi cattolici, la metà resta fuori. 'Fattore famiglia', la posizione dei candidati

  • Politica

    Un grande parcheggio scambiatore, il progetto dei Verdi: "Così può rinascere l’ex scalo merci di via Vespucci"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • Tragedia sui binari: circolazione dei treni rallentata al mattino tra Forlì e Faenza

  • Continua il maggio vestito d'inverno, temperature in picchiata. E la diga tracima con la neve

  • Forte temporale colpisce il Forlivese, tanta pioggia in pochi minuti: diversi allagamenti

  • Alluvione a Villafranca: strade libere dall'acqua, cittadini alle prese coi danni

Torna su
ForlìToday è in caricamento