menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"A Forlì si sceglie ancora il teatro": in quattro giorni oltre 3mila spettatori

Da giovedì a domenica il Fabbri ha ospitato "Don Chisciotte", ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra, con l’adattamento di Francesco Niccolini

"Fra giovedì e domenica oltre 3000 forlivesi sono andati al teatro comunale Diego Fabbri nella stagione promossa dal comune di Forlì". Lo rende noto l'assessore alla cultura, Valerio Melandri. Da giovedì a domenica il Fabbri ha ospitato "Don Chisciotte", ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra, con l’adattamento di Francesco Niccolini. Protagonisti di questo allestimento, prodotto da Nuovo Teatro e Fondazione Teatro della Toscana, sono Alessio Boni e Serra Yilmaz, insieme a Marcello Prayer, Francesco Meoni, Pietro Faiella, Liliana Massari, Elena Nico e Nicolò Diana. La regia dello spettacolo è firmata dagli stessi Boni e Prayer insieme a Roberto Aldorasi.

Solo domenica hanno assistito allo spettacolo ben 697 spettatori, mentre complessivamente nei quattro giorni si sono presentati al Fabbri circa 2700 spettatori. Tante persone, precisamente 336 al Piccolo per "Girandole di storie per giocare" di Monica Morini. "Questi numeri - afferma Melandri - ci fanno capire quanto ancora ci sia voglia di uscire, incontrarsi, e condividere la bellezza e l’emozione che solo uno spettacolo dal vivo può darci. Nell’epoca dei social network che non ci fanno parlare, di Netflix che ci fa rimanere in casa, nella mia città si sceglie ancora il teatro, ne sono davvero felice". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento