rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
La lotta al covid

Vaccini, percentuali in crescita tra i ragazzi: l'82% tra i 12 ed i 19 anni ha detto sì

In Romagna l'85% dei cittadini ha ricevuto almeno una dose, con il territorio Forlivese più virtuoso con l'87%

Come procede la campagna vaccinale contro il Covid? In Romagna al 10 gennaio le prime dosi (comprese quelle uniche) somministrate nei centri vaccinali aziendali sono state 874.028 (315.486 nella provincia di Forlì-Cesena), tra queste circa 5.692 sono state somministrate ai bambini tra i 5 e 11 anni, mentre le seconde dosi 797.122 (287.291) e le terze 349.804 (117.103). Le dosi somministrate dai medici di medicina generale sono 96.274 (38.914 in provincia), mentre nelle aziende 8.038.

In Romagna l'85% dei cittadini ha ricevuto almeno una dose, con il territorio Forlivese più virtuoso con l'87%, seguito da quello Cesenate e Ravennate con l'86% (il Riminese fanalino di coda con l'81%). Per quanto riguarda le seconde dosi Forlì e Ravenna guardano tutti dall'alto con l'86%, un punto percentuale sopra Cesena e ben nove sopra Rimini, che abbassa la media romagnola all'84%. 

Esaminando il dato per fasce d'età, nel Forlivese ha ricevuto almeno una dose l'82% dei ragazzi tra i 12 ed i 19 anni (81% Ravenna, 80% Cesena e 72% Rimini), mentre ha completato la somministrazione il 78% (77% Ravenna, 76% Cesena e 67% Rimini). La fascia 30-39 anni è quella che presenta percentuali più basse, comunque con otto forlivesi su dieci ad aver ricevuto almeno una dose (79% seconde dosi). Incoraggiante invece la risposta dei ragazzi tra i 20 ed i 29 anni, con solo il 16% non vaccinato.

Non è ancora vaccinato il 18% degli over 40 (seconda dose per l'81%), mentre l'88% tra i 50 ed i 59enni hanno detto sì al vaccino (87% seconde dosi). Un dieci percento tra gli over 60% è ancora restio al vaccino, percentuale che si riduce al 7% tra gli over 70. C'è da aggiungere che tra questi non è detto che via siano necessariamente dei "no vax", ma persone che non possono ricevere il siero. Boom di vaccini tra gli over 80: doppia dose per il 99%. 

Per quanto riguarda le terze dosi erogate dal servizio di igiene pubblica (nei centri vaccinali e a domicilio), l'Ausl Romagna ha fornito il solo dato provinciale: 1.231 somministrazioni nella fascia 12-19 anni, 5.449 tra i 20 ed i 29 anni, 7.053 tra i 30 ed i 39 anni, 14.269 tra i 40 ed i 49 anni, 22.842 tra i 50 ed i 59enni, 21.706 tra i 60 ed i 69enni, 21.185 tra i 70 ed i 79enni e 23.368 tra gli over 80.

La campagna vaccinale procede e la Regione per domenica ha lanciato un open day dedicato alla popolazione in età scolastica. Tutti i giovani dai 5 ai 19 anni potranno accedere al vaccino per avere la loro somministrazione. Senza alcun vincolo, se non la presenza, nel caso dei minorenni, di un genitore o di chi ne fa le veci. Per il territorio forlivese l’appuntamento è al primo piano della Pediatria di Comunità in via Colombo 11.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, percentuali in crescita tra i ragazzi: l'82% tra i 12 ed i 19 anni ha detto sì

ForlìToday è in caricamento