Risate e commozione: la stagione del Teatro Comunale di Predappio chiude con oltre 3500 presenze

Per la stagione ufficiale appena conclusa si è scelto di dare spazio ai grandi nomi nazionali, senza trascurare le nuove drammaturgie del territorio, e legando la programmazione a calendari paralleli che hanno garantito maggior visibilità a tutta la stagione

Il Teatro delle Forchette tira le somme della stagione appena conclusa del Teatro comunale di Predappio, con risultati assai importanti, sempre più in forte via di conferma e rinascita sotto la Direzione Artistica di Stefano Naldi. Per la stagione ufficiale appena conclusa si è scelto di dare spazio ai grandi nomi nazionali, senza trascurare le nuove drammaturgie del territorio, e legando la programmazione a calendari paralleli che hanno garantito maggior visibilità a tutta la stagione. Parallelamente alla varietà di "Stili e Generi" (Prosa nelle sue varianti, Musicale, Teatro Ragazzi Teatro Ricerca senza mai dimenticare l'importanza Storica del Dialettale), si è dato anche quest'anno una serie di "messaggi temi e valori" sui quali far riflettere comunque il pubblico, sia attraverso una risata che una lacrima che uno stupore visivo. Il cartellone comprendeva tematiche forti e d'impegno sociale.

Una parte era dedicata anche alla Prosa, che ha visto presenti nomi come Cinzia Leone e Deborah Caprioglio per citarne due, che insieme a selezionati gruppi locali e da altre regioni d'Italia, hanno fatto ridere divertire commuovere. Ampio spazio al Musical con titoli importanti e celebri quali "Cabaret" e "Chicago" per dirne due, senza dimenticare le tradizioni locali con due tra le compagnie più importanti e storiche in Regione come "La Zercia", e la più recente Compagine di San Tomè. La stagione si è chiusa con 3.552 presenze. La stagione quest'anno ha avuto anche un grande obiettivo sociale, devolvendo 0,50 euro per ogni biglietto strappato all'Avis e allo Ior di Predappio e programmando una stagione collaterale di gruppi del Comune a sostegno dell'opera di restauro della chiesa si Sant'Antonio di Predappio. 

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento