Salute / Modigliana

Modigliana, defibrillatore donato all'Auser: già organizzati 4 corsi

Il defibrillatore è stato posizionato all'interno della sala polivalente dell'Auser, che è tornata ad essere punto di incontro per volontari e soci Auser

Il Lions Club delle Valli Faentine ha consegnato un defibrillatore all'Auser di Modigliana. La cerimonia si è svolta venerdì mattina alla presenza del sindaco Jader Dardi e dell'assessore alla sanità, Giuseppe Travaglini. Il defibrillatore è stato posizionato all'interno della sala polivalente dell'Auser, che è tornata ad essere punto di incontro per volontari e soci Auser. 

"Abbiamo organizzato, qui a Modigliana già quattro corsi per l'utilizzo del defibrillatore, a cui hanno partecipato oltre 100 persone, ha sottolineato Travaglini - e presto ne metteremo in programma altri, allo scopo di prepararsi all'uso di strumenti che, se utilizzati in modo tempestivo, possono essere in grado di salvare la vita delle persone".

Sono intervenuti anche il presidente dell'Auser di Modigliana, Marinella Laghi, il presidente provinciale, Maria Luisa Bargossi, il presidente del Lions Club, Andrea Drei, che in passato ha svolto la sua professione medica anche all'ospedale di Modigliana. Nei saluti è stata ricordata l'iniziativa promossa all'Auser con un ciclo di incontri su la prevenzione degli incidenti domestici, di cui il primo appuntamento è in programma a Modigliana giovedì 17 marzo dalle 16 alle 18 in sala Bernabei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modigliana, defibrillatore donato all'Auser: già organizzati 4 corsi
ForlìToday è in caricamento