Domenica, 14 Luglio 2024
Sicurezza

I commercianti di Corso Mazzini: "Fate qualcosa per togliere il degrado dalla nostra strada"

La denuncia arriva dopo l'ennesimo episodio di violenza avvenuto lunedì 17 giugno, dove alcuni pachistani si sono affrontati a colpi di catene, ma i problemi non riguardano soltanto la sicurezza

“Bisogna fare qualcosa per togliere Corso Mazzini dal degrado che sta avendo negli ultimi anni”. Questo è il pensiero comune di tanti commercianti che hanno l’attività lungo la via, protagonista anche negli ultimi giorni di violenti episodi.  “L’è un schif” ha sentenziato uno di loro utilizzando una tipica frase dialettale, che conferma quanto non ci sia tranquillità lungo il corso. La rissa di lunedì 17 giugno tra cittadini pachistani è stato l’ultima di una lunga serie di episodi. Spiegano il loro dissenso, ma preferiscono non uscire col loro nome.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

“Fino ad ora si tratta di violenze che riguardano regolamenti di conti tra stranieri – sottolinea un commerciante – ma questo non significa che un giorno non possano essere coinvolte anche persone che passano in quel momento lungo la strada. Non saprei quali provvedimenti si possono prendere, ma spero che l’Amministrazione Comunale analizzi molto bene questa situazione, perché purtroppo si stanno ripetendo. Si parla tanto di trovare un rimedio al degrado del centro storico, un problema che in campagna elettorale è stato spesso rimarcato, e ora speriamo che si possa trovare una soluzione”.

Il punto di Corso Mazzini in cui dove lunedì 17 giugno verso le 19.30 c’è stata una rissa a colpi di catena tra pachistani è infatti lo stesso dove il 7 giugno 2023 si verificò un'aggressione a colpi di accetta in cui una persona rischiò di morire. Il degrado del corso non riguarda però soltanto la sicurezza. “Il manto stradale è pessimo e in molti punti mancano i sampietrini – afferma un altro commerciante – creando problemi alle gomme delle auto, ma anche ai pedoni e alle biciclette, perché alcuni potrebbero staccarsi. Per non parlare poi della sporcizia che c’è in alcuni punti".

"Purtroppo la nostra è una via che sembra essere dimenticata dall’Amministrazione Comunale, perché basta fare una semplice passeggiata per rendersi conto che ci sono davvero tante problematiche da risolvere e almeno quelle meno gravi come il rifacimento del manto stradale, potrebbero essere prese in considerazione, visto che da molti mesi tanti corsi e vie cittadine stanno avendo un vero e proprio restyling. Da noi basterebbe poco per mettere la strada a posto, ma bisognerebbe pensarci…”, conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I commercianti di Corso Mazzini: "Fate qualcosa per togliere il degrado dalla nostra strada"
ForlìToday è in caricamento