menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di archivio

foto di archivio

Ombrelloni, tende e fiorere: nuovo regolamento per i 'dehors'

E' entrata in vigore la nuova normativa riguardante i “Dehors” cioè quegli elementi di arredo urbano e coperture che agevolano la somministrazione di bevande all'esterno dei locali in cui vengono abitualmente svolte le attività

Da alcune settimane è entrata in vigore la nuova normativa, recentemente approvata dal Consiglio comunale, riguardante i “Dehors” cioè quegli elementi di arredo urbano e coperture che, proteggendo dagli agenti atmosferici, possono agevolare la somministrazione di bevande ed alimenti all'esterno dei locali in cui vengono abitualmente svolte le attività. Si tratta in ogni caso di strutture mobili che non creano volumetrie e per le quali non è richiesta una autorizzazione edilizia: ombrelloni, tende, fioriere, tamponamenti laterali.

Il regolamento è consultabile sul sito www.comune.forli.fc.it nella sezione "Regolamenti comunali" alla voce "Commercio e Impresa".


“Obiettivo del provvedimento - afferma l'Assessora allo Sviluppo economico e Attività produttive del Comune, Maria Maltoni - è quello di dare una immagine di maggiore decoro estetico e più consona agli spazi in cui le attività vengono svolte, con particolare riferimento alle aree pubbliche e di pregio storico e artistico del centro cittadino. Troppo spesso in mancanza di una precisa normativa si sono viste, in zone significative della città, strutture del tutto o in parte inadeguate e per questo motivo, come hanno già fatto molte città italiane di interesse turistico, abbiamo ritenuto necessario mettere a punto e realizzare un intervento specifico, che è però diversificato nelle prescrizioni, a seconda delle zone della città. Stante la situazione di calo generalizzato dei consumi, per non creare difficoltà alle imprese interessate dal provvedimento, gli arredi non compatibili con la nuova normativa dovranno essere sostituiti solo al momento del rinnovo della concessione per l'occupazione dello spazio, mentre le nuove concessioni dovranno da subito far riferimento a questa normativa. Mi auguro che il nuovo regolamento possa rendere maggiormente gradevoli e quindi fruibili gli spazi esterni dei locali pubblici della nostra città, contribuendo a riqualificarli dal punto di vista estetico e dell'offerta al consumatore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento