Delegazione artusiana alle serate golose e musicali della città gemellata di Villeneuve Loubet

A guidare la delegazione il sindaco Milena Garavini, che sabato ha partecipato col sindaco di Villeneuve Loubet, Lionnel Luca, alla 19esimo cerimonia di gemellaggio tra le due città

La città di Forlimpopoli sta ricambiando la visita della città gemella di Villeneuve Loubet (la città natale di Auguste Escoffier) alle Feste Artusiane partecipando questo weekend alle Serate Golose e Musicali della città sulla Costa Azzurra. Serate cui la città artusiana parteciperà fattivamente con un proprio stand animato dall'Associazione delle Mariette, dall'Associazione Gemellaggi del Gusto e da alcuni produttori associati a Cna.

A guidare la delegazione il sindaco Milena Garavini, che sabato ha partecipato col sindaco di Villeneuve Loubet, Lionnel Luca, alla 19esimo cerimonia di gemellaggio tra le due città, accompagnata dagli assessori ai lavori pubblici Adriano Bonetti e al turismo Paolo Rambelli, dall'assessora Paola Casara in rappresentanza del Comune di Forlì e da altri rappresentanti di realtà del territorio come il consigliere di Amministrazione della Fondazione di Casa Artusi Fabio Lazzari, il presidente di Cna Forlì-Cesena Lorenzo Zanotti, Massimo Gardini in rappresentanza di Confartigianato, la direttrice della galleria d'arte artusiana "A casa di Paola" ed altri esponenti ancora dell'associazionismo forlimpopolese come Vittorio Maltoni.

vence-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento