Cronaca

Destreggiarsi tra dossi, salite, guadi e fanghi: corso speciale per i Vigili del Fuoco

Tutto il personale che ha partecipato al corso, ha ottenuto ottimi risultati agli esami finali ottenendo l'abilitazione alla conduzione dei mezzi

Si è concluso venerdì il corso di "Patenti Terrestri e di Guida su Terreno non Preparato" della durata di 4 settimane, organizzato dai Vigili del Fuoco del comando provinciale di Forlì-Cesena. Il pacchetto formativo per il personale del 115 è stato strutturato in una prima parte di lezioni teoriche, svolte dagli istruttori del comando in aula, finalizzate ad approfondire la conoscenza dei veicoli fuoristrada e dei mezzi antincendio in dotazione al Corpo, con l'obiettivo di garantire una maggiore sicurezza durante le operazioni di soccorso tecnico urgente in cui i Vigili del Fuoco devono intervenire.

Nella seconda fase vi sono state lezioni pratiche di guida di mezzi pesanti, con la finalità di aumentare le capacità di guida degli operatori e la maggiore conoscenza delle potenzialità dei mezzi in dotazione. La terza fase prevedeva invece la parte pratica di guida dinamica che si è svolta presso il distaccamento di Rocca San Casciano.

VIDEO - L'addestramento dei Vigili del Fuoco

Nella pista di addestramento sono riprodotte salite e discese con scarsa aderenza, dossi, guadi, fangaie, solchi ed ostacoli che si possono trovare in ambienti ostili, con l'obiettivo di aumentare la capacità e la tecnica degli autisti nel superare le difficoltà che possono presentarsi durante interventi di soccorso. Tutto il personale che ha partecipato al corso, ha ottenuto ottimi risultati agli esami finali ottenendo l'abilitazione alla conduzione dei mezzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Destreggiarsi tra dossi, salite, guadi e fanghi: corso speciale per i Vigili del Fuoco

ForlìToday è in caricamento