Dieci anni fa la scomparsa: l'Irst ricorda il suo primo direttore sanitario Augusto Zappi

L’Istituto ha dedicato questa giornata a quello che fu il suo primo direttore sanitario

A dieci anni dalla sua prematura scomparsa, resta forte il ricordo all’Irst, Augusto Zappi. A nome della Direzione Strategica e di chi ha avuto il privilegio di apprezzarne le grandi doti professionali ed umane, in occasione della ricorrenza del decennale, l’Istituto ha, infatti, dedicato questa giornata a quello che fu il suo primo direttore sanitario.

Dirigente di profondo e riconosciuto valore – dopo aver lavorato come direttore in diverse aziende sanitarie della Regione tra cui Ravenna, Imola, Modena e Carpi – Zappi accettò l'impegnativo incarico di dare una solida organizzazione all’allora nascente Istituto Tumori della Romagna, contribuendo in maniera inequivocabile a indirizzarne quel percorso di crescita che ha portato Irst a diventare, prima un Irccs, poi un centro oncologico di riferimento nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Con Augusto abbiamo perso non solo un grande dirigente della sanità, un modello per chi affronta questo lavoro ma anche un amico fraterno con cui ho condiviso momenti importanti della mia vita personale e professionale", ha dichiarato il direttore generale Irst, Giorgio Martelli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • "Qui non si entra con la mascherina", due multe per l'agenzia. Il titolare a Canale 5: "Non le pago"

  • Servizio delle Iene scopre un carabiniere forlivese adescatore di una 13enne

  • Ha sfamato intere generazioni di forlivesi e non solo: addio al papà del Panoramico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento