rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sanità

Sanità in affanno, le ammissioni della Direzione Medica: "Difficoltà nel reclutare medici. Previsto un piano straordinario per l'attività ambulatoriale"

Per il Pronto Soccorso, dettaglia la Direzione Medica, "l’Ausl Romagna negli ultimi quattro anni ha bandito ben undici concorsi ed attualmente non è in grado di coprire circa il 30% delle dotazioni"

Lunghi tempi di attesa per visite ed esami specialistici. La Direzione Medica dell’ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì commenta le problematiche sollevate dagli utenti del nosocomio, ammettendo "le difficoltà a risolvere le stesse, soprattutto sul fronte del reclutamento di personale medico".

Per il Pronto Soccorso, dettaglia la Direzione Medica, "l’Ausl Romagna negli ultimi quattro anni ha bandito ben undici concorsi ed attualmente non è in grado di coprire circa il 30% delle dotazioni e, certamente, il personale medico è cruciale nel garantire tempi di presa in carico più efficienti. Circa la situazione logistica, i lavori recentemente completati, consentono di avere spazi maggiormente adeguati per la sosta e l’osservazione dei pazienti in attesa".

Relativamente alle visite pneumologiche, "occorre sottolineare le difficoltà ad aumentare l’offerta, sia nel pubblico sia nel privato accreditato, per carenza di specialisti - viene specificato -. Per quanto concerne in particolare le possibilità della Pneumologia Ospedaliera, che in questi ultimi anni ha aumentato l’impegno nella specialistica, in particolare per l’avvio di otto posti letto di Semintensiva, al fine di potenziare l’attività è in corso il reclutamento di due unità mediche a copertura di assenze temporanee per aspettativa, su un organico complessivo di tredici medici".

"Nelle prossime settimane, grazie ad un Piano Straordinario per l’attività ambulatoriale e il reclutamento dei professionisti, contiamo di migliorare la situazione", conclude la Direzione Medica, scusando con i cittadini "per le difficoltà incontrate". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in affanno, le ammissioni della Direzione Medica: "Difficoltà nel reclutare medici. Previsto un piano straordinario per l'attività ambulatoriale"

ForlìToday è in caricamento