menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La direttrice torna a Modena? "Da pendolare è dura, ma sto bene qui"

"Io non ne so niente, dico davvero". Così risponde Licia Petropulacos, direttore generale dell'Ausl di Forlì, sentita da Romagnaoggi-Forlitoday alle voci che la vogliono in partenza per Modena

“Io non ne so niente, dico davvero”. Così risponde Licia Petropulacos, direttore generale dell'Ausl di Forlì, sentita da Romagnaoggi-Forlitoday alle voci che la vogliono in partenza per Modena entro breve. “C'è un gran parlare, tante indiscrezioni ma nessuno mi ha chiesto nulla ufficialmente e non ho parlato con nessuno a questo proposito. A Modena ci sono due direttori generali in carica, che ho incontrato anche la scorsa settimana ad una riunione in Regione e non abbiamo toccato l'argomento”.

Insomma Petropulacos smentisce di fatto quello che ormai pare già una decisione presa: il ritorno a Modena, dove vive, con un incarico dirigenziale al Policlinico. Ma le piacerebbe 'tornare a casa'? “Certamente facendo il pendolare 3 ore di vita se ne vanno in viaggio, mi alzo ogni mattina alle 5.30 e torno a casa alle otto di sera. Penso che lavorando a Modena potrei respirare un po' di più, magari dormire un po' di più la mattina. Ma non mi pesa perchè qui stiamo lavorando con grande soddisfazione ed efficacia. Ho lasciato che tutte le persone in gamba che ci sono lavorassero senza mettere loro i bastoni tra le ruote”.


La direttrice è arrivata a Forlì  a ottobre 2009, proprio mentre all'Ausl era scoppiata la bufera del mega deficit di 60 milioni. Il suo compito, non facile, è stato quello di sanare, un po' alla volta, il buco in bilancio e “dopo due anni e mezzo di lavoro, con occhio molto attento alla qualità dei servizi, abbiamo fatto passi in avanti e, nonostante le critiche, non ci sono stati disagi per gli utenti. Sfido chiunque a farmi presente un servizio che esisteva e che ora non c'è più. Io sono pronta a rispondere”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento