rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Welfare

Disabili, emergenza casa e rafforzamento dei servizi sociali: il Comune fissa le priorità per il Pnrr

Tassinari ha convocato tutti i partner e i Comuni del distretto socio sanitario per ragionare sulle opportunità della linea 5 del Pnrr

Dopo un primo incontro con i vertici dell’Acer per approfondire le sfide dell’emergenza abitativa, l’assessore al welfare, alla famiglia e alle politiche abitative, Rosaria Tassinari, ha convocato lunedì mattina tutti i partner e i Comuni del distretto socio sanitario per ragionare sulle opportunità della linea 5 del Pnrr.

"Le risorse del Pnrr rappresentano una grande opportunità per il potenziamento delle politiche sociali di questo Paese - esordisce -. Per intercettare i fondi messi a disposizione dal Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, sostenere le nostre famiglie, gli anziani e le persone con disabilità, è necessario fare squadra, analizzare i bisogni delle nostre comunità e sottoporre al vaglio della Regione Emilia Romagna le opportunità di progettazione che interessano il nostro territorio".

"Il punto di partenza - commenta Tassinari - è dunque l’ascolto dei nostri partner e il confronto con le parti sociali per la definizione di proposte progettuali coerenti con la programmazione regionale del Pnrr. È questo l'obiettivo che ci siamo prefissati con gli altri Comuni nella calendarizzazione di questi incontri. Mettere a sistema le necessità trasversali delle nostre comunità e delineare le priorità di indirizzo per ogni area di intervento".

"Come Comune di Forlì - conclude l'assessore - intendiamo puntare soprattutto sulle sfide della disabilità, sul sostegno alle capacità genitoriali, sulla qualità degli alloggi popolari e sul rafforzamento dei servizi sociali per garantire la piena operatività e la tenuta del sistema". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili, emergenza casa e rafforzamento dei servizi sociali: il Comune fissa le priorità per il Pnrr

ForlìToday è in caricamento