menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabilità, l'assessore Tassinari: "Nessuno verrà lasciato indietro. Costruiremo un Comune ‘senza barriere’"

"Quest’Amministrazione, grazie alla sensibilità e al prezioso lavoro di sintesi portato avanti con tante famiglie, ha fin da subito messo al centro delle proprie politiche il tema dell’inclusione sociale", ricorda Tassinari

Giovedì, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, l'assessore al Welfare Rosaria Tassinari ha incontrato Paola e Gigi, insieme alle loro famiglie. "Gigi - spiega l'assessore -. è un bambino di 4 anni affetto dalla sindrome di Down che attraverso il suo sorriso e lo sguardo vispo mi ha scaldato il cuore trasmettendomi la voglia di vivere di chi, come lui, convive con le ‘diversità’. Diversità che sono pietre preziose e di cui, comeAmministrazione, ci faremo sempre portavoce e responsabile custode.La mamma di Gigi, una donna di una fierezza unica, mi ha parlato di un bimbo che dispensa amore e gioia senza chiedere nulla in cambio. Un bene gratuito, potente e coinvolgente".

"Paola, venutami a trovare con la mamma e il Presidente dell'associazione 'FamiglieInsieme’ Alberto Gentili, mi ha ricordato come la disabilità sia una grande bellezza e una ricchezza che ci eleva - continua Tassinari -. Grazie ai progressi linguistici dovuti dalla tecnica sperimentale della comunicazione facilitata, Paola è uscita dal suo autismo ed ha partecipato attivamente all'incontro". "È stato un momento davvero speciale, intriso di gioia e di dolcezza", evidenzia l'assessore.

"Quest’Amministrazione, grazie alla sensibilità e al prezioso lavoro di sintesi portato avanti con tante famiglie, ha fin da subito messo al centro delle proprie politiche il tema dell’inclusione sociale e della partecipazione attiva impegnandosi a fondo, con azioni e progetti concreti, per azzerare ogni forma di discriminazione e violenza, promuovendo i diritti e il benessere delle persone con disabilità in ogni ambito della loro vita - conclude -. Nessuno verrà lasciato indietro. Con l'aiuto di tutti costruiremo un Comune ‘senza barriere’, ispirato da un senso di reale inclusione e dal pieno rispetto della dignità umana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento