Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Rocca San Casciano

PolStrada di Rocca, chiusura vicina: bimbo si presenta al comando e ringrazia gli agenti con un disegno

Al comandante, il vice ispettore Marco Mussolini, è stato recapitato un disegno nel quale si ringrazia "di cuore il corpo di Polizia e il comandante per il servizio svolto a Rocca San Casciano"

Anche dai più piccoli una manifestazione d'affetto agli agenti del distaccamento della Polizia Stradale di Rocca San Casciano, prossimo alla chiusura. Al comandante, il vice ispettore Marco Mussolini, è stato recapitato un disegno nel quale si ringrazia "di cuore il corpo di Polizia e il comandante per il servizio svolto a Rocca San Casciano". Un ricordo d'affetto, con tanto di cuore, che è stato particolarmente apprezzato.

Martedì è infatti l'ultimo giorno di operatività del distaccamento. L'indomani i cinque agenti presenti saranno trasferiti nei nuovi reparti: quattro nella sezione della Polizia Stradale di Forlì in viale Italia, mentre il comandante del distaccamento, il vice ispettore Mussolini in Questura a Forlì in corso Garibaldi.

Sabato mattina a Rocca è stata scattata un'immagine simbolica, la foto con gli ultimi cinque comandanti del Distaccamento di Rocca San Casciano nei 62 anni di storia. Erano presenti il sovrintendente capo Alfonso Lucchese, il sostituto commissario Giacomino Stefanelli, il sovrintendente cpo Biagio Pasquali, l'attuale comandante vice ispettore Mussolini, l'ispettore principale Fabris Giampietro e il sindaco di Rocca San Casciano Lotti Pier Luigi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PolStrada di Rocca, chiusura vicina: bimbo si presenta al comando e ringrazia gli agenti con un disegno

ForlìToday è in caricamento