rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Disperso tra i monti di Campigna, escursionista salvato dal Soccorso Alpino

L'uomo, durante un'escursione, ha riportato la rottura delle ciaspole perdendo allo stesso tempo l'orientamento

Dopo l'intervento nella notte tra sabato e domenica, i volontari del Soccorso Alpino sono tornati nuovamente in azione, nel pomeriggio di oggi, per portare in salvo un escursionista in difficoltà. L'allarme è scattato verso le 16.45 quando l'uomo, dopo aver riportato il danneggiamento delle prorpie ciaspole, ha anche perso l'orientamento rimanendo smarrito nei boschi. Non riuscendo nemmeno a tornare indietro, a causa della coltre di neve fresca, ha chiesto aiuto via telefono e le squadre di soccorso del SAER e del SAST sono riuscite a localizzsrlo grazie ad un SMS Locator, un sistema che sfrutta la localizzazione satellitare per il  mezzo dell'invio di SMS sul telefono dell'utente ricevedendo le coordinate, inviato dalla Centrale Operativa CNSAS di Torino che ha permesso di individuare le  esatte coordinate geografiche della posizione. L'uomo, raggiunto dalle squadre di tecnici e sanitari del Soccorso Alpino, non presentava problemi di salute, ma solo stanchezza fisica, è stato quindi  scortato a valle dai volontari, dove l'attendeva l'ambulanza 118, proveniente dalla postazione di Santa Sofia. Le operazioni di soccorso si sono concluse alle ore 18.30 circa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso tra i monti di Campigna, escursionista salvato dal Soccorso Alpino

ForlìToday è in caricamento