Cronaca Rocca San Casciano

Il comitato: "Polstrada di Rocca strategica quando nevica, altro che chiusura"

I coordinatori del Comitato Civico Ss67, Bongiorno, Ferrini e Ragazzini: “Continua la mobilitazione affinché il buon senso abbia la meglio"

“Una mattina di un giorno di gennaio capita, come è avvenuto stamane, che nevichi da San Benedetto in Alpe fino al Passo del Muraglione e in quel tratto di Strada Statale 67 un autoarticolato finisca di traverso. Chi c’è pronto ad intervenire? Babbo Natale? No, gli agenti della Polstrada del distaccamento di Rocca San Casciano”. Lo rilevano i tre coordinatori del Comitato Civico SS67, Vincenzo Bongiorno, Alessandro Ferrini e Riccardo Ragazzini, che poi aggiungono: “Queste sono le classiche situazioni che frequentemente si verificano e che fanno ben comprendere come il distaccamento di Rocca sia strategico sul territorio per la sicurezza stradale di tutti. Quanto avrebbe impiegato una pattuglia ad arrivare sul posto da Forlì? Con quali disagi per la circolazione e per gli operatori dell’Anas intenti a spargere il sale antighiaccio sulla strada?”.

Bongiorno, Ferrini e Ragazzini poi aggiungono: “Come Comitato Civico SS67, siamo operativi ormai da un anno, ma continua la mobilitazione affinché il buon senso abbia la meglio. Un presidio come quello di Rocca è da potenziare con una maggiore dotazione di agenti essendo la caserma, concessa gratuitamente dal Comune di Rocca, pronta e capiente. Altro che ipotesi di chiusura. Così avverrebbe, se a prevalere fosse il buon senso. Noi, come Comitato Civico SS67, non molliamo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comitato: "Polstrada di Rocca strategica quando nevica, altro che chiusura"

ForlìToday è in caricamento