rotate-mobile
La risorsa acqua / Santa Sofia

Diga di Ridracoli, l'oro blu della Romagna: nel 2023 distribuiti oltre 57 milioni di metri cubi d'acqua

E' quanto emerge dal bilancio preconsuntivo di Romagna Acque

Nel 2023 sono stati prelevati dalla diga di Ridracoli oltre 57 milioni di metri cubi di acqua, superiore di 7 milioni rispetto al 2022. E' quanto emerge dal bilancio preconsuntivo di Romagna Acque. Nel dettaglio, quasi 27 milioni sono finiti nei rubinetti della provincia di Forlì-Cesena, 15,1 milioni in quelli del riminese e 13,7 milioni in quelli del ravennate. A inizio 2023 il livello di invaso della diga di Ridracoli era pari a 542,5 metri, ben al di sotto della quota di tracimazione, il che ha comportato nel mese di gennaio una contrazione della produzione da Ridracoli.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Successivamente il positivo andamento idrologico dei mesi primaverili ha determinato apporti alla diga in entità tali da garantire senza criticità la fornitura nel periodo estivo.  Gli scarsi apporti dei mesi di settembre e ottobre hanno determinato, per il mese di ottobre e novembre, una programmazione cautelativa delle produzioni da Ridracoli; tuttavia, l’intensa perturbazione della prima settimana di novembre, sebbene abbia determinato delle problematiche di torbidità all’impianto di potabilizzazione, ha riportato il livello di invaso ben al di sopra della media storica e quindi una stima di prelievo 2023 dall’invaso di Ridracoli superiore ai 57 milioni di metri cubi d'acqua.

Non si sono verificati bassi livelli idrici del fiume Po, che invece avevano determinato nel 2022 criticità di erogazione dell’Area Ravennate. "In ogni caso - puntualizza il presidente di Romagna Acque, Tonino Bernabè - sarà comunque posta particolare attenzione alle programmazioni delle produzioni preservando, per quanto possibile, la risorsa Ridracoli e per compensare la ridotta produzione dall’impianto di Standiana nel periodo dicembre 2023-febbraio 2024 dovuta alle manutenzioni straordinarie programmate negli impianti di alimentazione del potabilizzatore (da effettuarsi da parte del Canale Emilia Romagnolo e di Plurima). Per il budget 2024, a conferma delle vendite 2022, si prevedono 108 milioni di metri cubi di vendita di acqua con una produzione da Ridracoli di 52 milioni di metri cubi, come da annata idrologica media".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga di Ridracoli, l'oro blu della Romagna: nel 2023 distribuiti oltre 57 milioni di metri cubi d'acqua

ForlìToday è in caricamento