Divampa un incendio in una tavernetta: due persone intossicate

 Per spegnere le fiamme i Vigili del Fuoco hanno operato con due mezzi e 7 unità.

Due persone al pronto soccorso. Questo il bilancio di un incendio divampato nel tardo pomeriggio di sabato in via Strada Del Mezzo, a Meldola. Per cause in fase d'avvertimento al personale del 115 e ai Carabinieri della locale Compagnia si è sviluppato un rogo che ha interessato la tavernetta, bruciando suppellettili e mobilio. In quel momento erano presenti due persone, che hanno ricorrere alle cure dei sanitari del 118. Entrambe sono state portate al pronto soccorso in ambulanza. Per spegnere le fiamme i Vigili del Fuoco hanno operato con due mezzi e 7 unità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento