rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Turismo

Forlì 'snobbata' dal documentario che racconta l'Emilia Romagna in Germania, Zattini: "La nostra città ne merita uno tutto suo"

Il sindaco Gian Luca Zattini affida al suo profilo Facebook il proprio pensiero sul dibattito che si è acceso dopo la messa in onda su una tv nazionale tedesca del documentario sull'Emilia Romagna, di 90 minuti, riguardante ben 50 località regionali

Forlì tagliata fuori dal documentario televisivo dedicato al pubblico tedesco? "Non c’è da preoccuparsi. Noi forlivesi non serbiamo rancore". Il sindaco Gian Luca Zattini affida al suo profilo Facebook il proprio pensiero sul dibattito che si è acceso dopo la messa in onda su una tv nazionale tedesca del documentario sull'Emilia Romagna, di 90 minuti, riguardante ben 50 località regionali, realizzato con il coordinamento della Regione Emilia Romagna, tramite il coordinamento della società per il turismo Apt Servizi (che ha specificato di non aver finanziato il documentario). L'elaborato, come ha ricordato Zattini, "si sofferma a lungo sulle sfumature di Bologna, esalta le eccellenze enogastronomiche del parmense, inciampa sui motori della Motor Valley, assapora le atmosfere della Riviera Romagnola, decanta le biciclette di Ferrara ma si dimentica, per vezzo o per difetto, della nostra amata Forlì".

Il documentario, argomenta Zattini, ha puntato i "riflettori su ciò che ritiene più irresistibile, riservando posti di rilievo a prodotti, luoghi e tradizioni che sfuggono al patrimonio forlivese. Se ci avessero avvertiti, però, avremmo suggerito loro prodotti, luoghi e tradizioni che ci appartengono da sempre e che rendono questa città una vera passione, un focolare per il quale sei disposto a tutto e un rifugio a cui si dedica tempo, energia e denaro". Il primo cittadino ammette di essersi "interrogato a fondo sul perché Forlì non fosse in alcun modo citata", ammettendo che "ci avrebbe fatto piacere rientrare nell’elenco dei “50 motivi per amare l’Emilia-Romagna” e scivolare insieme a Parma, Bologna, Rimini, Ravenna, Ferrara e Modena nel ricco carnet di immagini in onda sulle tv tedesche".

"Ci limitiamo a prendere atto che non sarà così - prosegue il sindaco -. In fin dei conti, Forlì non ha bisogno di uno scorcio di visibilità, conteso a 50 mani. Forlì merita uno spot tutto suo, un lungo documentario che ne esalti i sapori, la cultura, le tradizioni, l’ospitalità, le architetture e i monumenti. Perché è nella nostra unicità che risiede il motivo più grande per Amare Forlì".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì 'snobbata' dal documentario che racconta l'Emilia Romagna in Germania, Zattini: "La nostra città ne merita uno tutto suo"

ForlìToday è in caricamento