menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dolore a Corniolo per la morte della donna scivolata dalla rupe, fissati i funerali

Si terranno mercoledì pomeriggio i funerali di Candida Pini, la donna di 69 anni drammaticamente morta durante un'escursione alla ricerca di funghi in Campigna

Si terranno mercoledì pomeriggio i funerali di Candida Pini, la donna di 69 anni drammaticamente morta durante un'escursione alla ricerca di funghi in Campigna. La signora era uscita sabato mattina col fratello per andare alla ricerca di funghi. Lasciata la macchina, i due si erano incamminati tra i sentieri della zona. Camminavano un po' distanti, ma sempre in contatto vocale. Giunti nella zona di Villaneta di Campigna la donna ha smesso di rispondere ai richiami del fratello. Preoccupato ha iniziato a cercarla inutilmente, allertando i soccorsi.

Intorno alle 12.30 i militari hanno inviato immediatamente sul posto una pattuglia dei Carabinieri Forestali di Campigna. È stato poi attivato il Soccorso Alpino e Speleologico Stazione Monte Falco, che ha allertato la squadra della valle del Bidente. In zona sono iniziate subite le ricerche da parte del personale dell'Arma e dei tecnici del Soccorso Alpino. Intorno alle 15.30 la donna è stata ritrovata morta in fondo ad un canalone in un’area compresa tra Villaneta e il Ballatoio.

Per dare l'ultimo saluto a Candida, conosciuta a Santa Sofia, ci si potrà recare alla camera mortuaria di Forlì mercoledì fino alle 14, quando poi il feretro prenderà la strada della chiesa parrocchiale di Corniolo. Qui sarà celebrato il funerale alle 15,30, prima delle tumulazione nel cimitero della frazione di Santa Sofia. In molti in questi giorni si sono stretti nel cordoglio alla famiglia di Candida Pini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento