Domicilio o asporto, "Sotto casa è meglio!": a Santa Sofia volantini per contattare le attività

L'intento è ovviamente quello di evitare gli assembramenti e ridurre al massimo le situazioni di possibile contagio

A Santa Sofia, come in molti altri luoghi, la crisi legata al Covid 19 ha colpito duramente i commercianti, tra attività temporaneamente chiuse e ingressi contingentati nei negozi di beni di prima necessità. Nonostante tutto, molti negozianti ed esercenti del Comune di Santa Sofia non si sono persi d'animo e hanno iniziato ad offrire nuovi servizi, sempre nel rispetto delle normative vigenti. Alla luce delle tante iniziative nate in maniera autonoma, Comune di Santa Sofia e Consulta dei Commercianti hanno pensato di realizzare un piccolo “elenco” delle attività aperte che possono effettuare consegna a domicilio o asporto. L'intento è ovviamente quello di evitare gli assembramenti e ridurre al massimo le situazioni di possibile contagio, continuando comunque a garantire numerosi servizi ai santasofiesi e sostenendo nello stesso tempo il tessuto economico locale.

Santa Sofia, l'elenco delle attività

"La dimensione della civiltà di una comunità si misura nella volontà di adattarsi per affrontare gli ostacoli e le incertezze che questi tempi difficili pongono - evidenzia Mario Guido Mancosu, presidente Consulta dei Commercianti di Santa Sofia -. In un'ottica propositiva, la categoria dei commercianti di Santa Sofia rialza la testa e, nel rispetto delle norme in chiave Covid 19, si organizza per modulare la propria offerta al pubblico offrendo il servizio di consegna a domicilio e il servizio di asporto (take away). La realizzazione dell'opuscolo riporta le attività impegnate a qualificarsi con questi servizi e riprende il tema della sensibilizzazione agli acquisti consapevoli presso gli esercizi e le attività del territorio comunale santasofiese. Il motto dell'iniziativa è "Sotto Casa è meglio!"".
 
"Sinceramente, molti negozianti avevano già iniziato a promuovere sui social la possibilità di effettuare consegne a domicilio, ovviamente sempre nel rispetto delle misure di sicurezza e delle norme igienico sanitarie previste dalla normativa nazionale e regionale - dice Isabel Guidi, assessore alle attività produttive e commercio -. Insieme alla Consulta dei Commercianti abbiamo pensato che fosse utile realizzare un volantino cartaceo per raggiungere tutta la popolazione santasofiese. Pensiamo, ad esempio, alle persone anziane che non hanno accesso a Facebook ma che possono avere bisogno di acquistare prodotti non solo di prima necessità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il volantino verrà consegnato nei primi giorni di maggio in tutte le case del Comune di Santa Sofia da parte di alcuni volontari ed è stato realizzato con il coordinamento della Consulta dei Commercianti, mentre la parte grafica è stata curata da Nicola Monti "e' migal". Concludo dicendo che l'amministrazione sta ragionando su varie azioni concrete da mettere in pratica a sostegno dell'economia e del commercio locale, per questo abbiamo intenzione di aprire un confronto con associazioni di categoria e Consulta dei commercianti. Nel frattempo, l'invito che faccio a tutti i santasofiesi è quello di acquistare presso gli esercenti di Santa Sofia: siamo fortunati, in paese abbiamo praticamente tutto, dagli alimentari all'abbigliamento, dall'elettronica al giardinaggio", dice Guidi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento