menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine della messa

Un'immagine della messa

Don Luigi Burchi fa il suo ingresso a Santa Maria del Fiore

Una cerimonia snella, ma con tantissime persone, soprattutto giovani, per accogliere, domenica, il primo parroco diocesano della parrocchia di Santa Maria del Fiore

Una cerimonia snella, ma con tantissime persone, soprattutto giovani, per accogliere, domenica, il primo parroco diocesano della parrocchia di Santa Maria del Fiore. L’insediamento di don Luigi Burchi è stato celebrato con la messa delle 15.30 dal vescovo della Diocesi di Forlì-Bertinoro, Lino Pizzi, concelebrata da tanti parroci delle parrochie vicine. Dopo l’ingresso ufficiale di don Lugi, una festa nel campo da calcio adiacente la chiesa. Musica dal vivo di giovani gruppi emergenti ed una frase: “Cantate voi perché io sono stonato”.



Don Burchi è il primo parroco non francescano nella storia di Santa Maria del Fiore. Proveniente da San Pietro in Vincoli, Ducenta e Durazzano, parrocchie della Diocesi di Forlì-Bertinoro anche se, dal punto di vista amministrativo, sono parti integranti del Comune di Ravenna, don Luigi Burchi  è entrerato ufficialmente a Santa Maria del Fiore domenica.

Classe 1945, don Burchi è anche responsabile dell'Ufficio Missionario Diocesano, compito che negli ultimi anni l'ha portato a compiere numerosi viaggi con il vescovo monsignor Lino Pizzi, in visita pastorale ai vari missionari della Diocesi.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento