menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dona la sua vita per salvare quella degli altri

Grazie alla presenza di un donatore di giovane età e alla solidale disponibilità della famiglia dello stesso, è stata portata a termine una donazione multiorgano “eccezionale” al Morgagni-Pierantoni

Nella notte di sabato 31 dicembre, all’ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Forlì, in Rianimazione, grazie alla presenza di un donatore di giovane età e alla solidale disponibilità della famiglia dello stesso, è stata portata a termine una donazione multiorgano “eccezionale” (polmoni, cuore, fegato, reni e ossa). Se l’intervento è andato a buon fine, lo si deve anche all’estrema disponibilità di tutto il personale del presidio ospedaliero che, al di là dei propri compiti istituzionali, ha collaborato intensamente e per tutta la notte alla realizzazione di un evento che, sicuramente, darà nuova speranza di vita e/o migliorerà la qualità dell’esistenza di altri pazienti in attesa di trapianto.

«Ci piacerebbe che solidarietà e disponibilità verso gli altri – ha commentato il dott. Giorgio Gambale, direttore U.O. Anestesia e Rianimazione dell’Ausl di Forlì – fossero le prime parole rappresentative di questo 2012».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento