menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In memoria di Claudio Gnani: donato un defibrillatore alla scuola "Caterina Sforza"

Per il vicesindaco Mezzacapo si tratta di "un gesto esempio di grande generosità per tutti i forlivesi, che vale più di mille parole"

Un defibrillatore in memoria di Claudio Gnani, per molti anni punto di riferimento del Gruppo Commissari di Gara Fmi per poi divenire anche delegato provinciale di Forlì e Cesena della Fmi, scomparso il 20 dicembre scorso a seguito di una malattia. La donazione è avvenuta martedì mattina alla scuola media "Caterina Sforza" di Forlì alla presenza del vicesindaco Daniele Mezzacapo, del dirigente scolastico Giuliana Marsico e della signora Valentina Gnani. Claudio, viene ricordato, "era una persona molto vicina ai giovani e sempre pronto ad aiutarli". Fu colpito da un aneurisma all'aorta ascendente nel 2003 e il 17 novembre venne sottoposto ad un'operazione che gli salvò la vita.

"Ringraziamo il vicesindaco che, con la piena collaborazione di Isabella Cicognani, ha fatto in modo che questo progetto si realizzasse nel migliore dei modi e la dirigente scolastica per la disponibilità ad accogliere il defibrillatore", sono le parole della famiglia. "La salute e la sicurezza dei nostri alunni sono cardini fondamentali dei nostri progetti per la scuola e siamo orgogliosi di organizzare iniziative come questa che testimoniano il nostro impegno costante per la formazione dei cittadini di domani", evidenzia Marsico.

Per il vicesindaco Mezzacapo si tratta di "un gesto esempio di grande generosità per tutti i forlivesi, che vale più di mille parole. È un dovere ringraziare Valentina Gnani e tutti i cari di Claudio che con spirito di solidarietà e altruismo hanno mostrato un grande cuore per la città e per i forlivesi".

defibrillatore-memoria-claudio-gnani-2

defibrillatore-memoria-claudio-gnani-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento