Il grande cuore della Siropack: anche l'Irst di Meldola sperimenterà la maschera innovativa

Lo strumento è stato pensato per dare sostegno al personale sanitario impegnato ad affrontare l’emergenza Covid-19 e che proprio per questo è completamente “open source”

Anche l'Irst Irccs di Meldola sperimenterà l'utilizzo del dispositivo protettivo C-Voice Mask, nato dalla collaborazione tra l’azienda Siropack Italia e il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Bologna. "Siamo felici che la nostra innovazione venga sperimentata da un'eccellenza della ricerca italiana come l'Irst - spiegano i patron dell'azienda cesenate, Rocco De Lucia e Barbara Burioli -. Proseguiamo con fiducia il nostro lavoro grazie agli ottimi feedback ricevuti dai medici che ci aiutano a implementare il nostro dispositivo".

La presentazione dell'innovativa mascherina

Grazie al contributo del Rotary Club Cesena, ne sono state donate già 100. Altri simili dispositivi sono stati donati all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, al reparto di Chirurgia dell'Infermi di Rimini, all'ospedale Santa Chiara di Pisa, all'istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e alla Clinica Ondontoiatrica dell'Università di Bologna. La produzione prosegue con la collaborazione della cooperativa Cils di Cesena.

Lo strumento è stato pensato per dare sostegno al personale sanitario impegnato ad affrontare l’emergenza Covid-19 e che proprio per questo è completamente "open source": disegni, elenco dei componenti e istruzioni per il montaggio sono a disposizione di tutti online. Il progretto è nato sulla base delle competenze del Laboratorio di ricerca Tailor (Technology and Automation for Industry Laboratory), struttura di formazione e ricerca nata dalla collaborazione in corso tra il Dipartimento di Ingegneria industriale dell’Università di Bologna e Siropack Italia, azienda di packaging con sede a Cesenatico, coadiuvati dal professor Marco Troncossi.

Per consentire la respirazione in sicurezza, C-Voice Mask impiega circuiti separati per l’aria in ingresso e l’aria in uscita e può essere utilizzata con filtri di tipo FFP2 o FFP3. All’interno è presente un microfono miniaturizzato collegato ad un sistema di amplificazione audio. C-Voice Mask inoltre può essere riutilizzata più volte e da più persone semplicemente sostituendo il tessuto del filtro, ottimizzando così le risorse a disposizione del personale sanitario

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento