"Grazie per il vostro prezioso lavoro": famiglia dona pane fatto in casa e "nutella" ai farmacisti

C'è un altro esercito di camici bianchi tutti i giorni a servizio dei cittadini. E' quello dei farmacisti, che quotidianamente accolgono e consigliano chi non sta bene

Non solo medici ed infermieri in prima linea a combattere quotidianamente il coronavirus. C'è un altro esercito di camici bianchi tutti i giorni a servizio dei cittadini. E' quello dei farmacisti, che quotidianamente accolgono e consigliano chi non sta bene. La stanchezza si legge sugli occhi, ma le mascherine nascondo il sorriso. E senza alcun dubbio ha strappato una lacrima anche di commozione il gesto di una famiglia, che mercoledì mattina ha consegnato al banco della "Farmacia Cicognani" di viale Spazzoli quattordici fette di pane integrale con crema spalmabile alla nocciola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al delizioso vassoio è stato affiancato un messaggio con tanto di arcobaleno: "Grazie per il vostro prezioso lavoro. Andrà tutto bene". Firmato Enrico, Rita e Leone. E' stato inoltre evidenziato che si tratta di pane integrale sfornato martedì sera e fatto in casa dalla famiglia. Il tutto accompagnato da un thermos di tè caldo. Il dottor Gurioli, titolare della farmacia, ha accolto con entusiasmo il dono, postandolo sulla pagina Facebook dell'attività: "Quando hai dei super clienti che ti regalano l'energia e la carica per affrontare queste giornate di delirio". Ovviamente dal farmacista è arrivato il ringraziamento con tanto di cuoricini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento