A Modigliana il coronavirus si combatte con la solidarietà: in pochi giorni raccolti oltre 4mila euro

E' attiva da alcuni giorni su iniziativa di Paolo Maglioli (supportato da Rachele Sartoni e Marco Caputo) sulla piattaforma "GoFundMe" ed ha già raccolto oltre 4mila euro grazie alla generosità oltre 90 benefattori.

Una raccolta fondi per il territorio di Modigliana finalizzata ad acquistare dispositivi di protezione individuale da distribuire gratuitamente alla popolazione e alle strutture sanitarie ed assistenziali della nostra comunità. E' attiva da alcuni giorni su iniziativa di Paolo Maglioli (supportato da Rachele Sartoni e Marco Caputo) sulla piattaforma "GoFundMe" ed ha già raccolto oltre 4mila euro grazie alla generosità oltre 90 benefattori.

"I soldi raccolti verranno accreditati in un primo momento nel mio conto corrente per poi appena disponibili essere immediatamente trasferiti sul conto corrente dell'Avis di Modigliana che procederà per conto del comune di Modigliana all'acquisto dei dispositivi di protezione e di tutto il necessario per fronteggiare l'emergenza - spiega Maglioli -. Questo per evitare lungaggini burocratiche ed avere liquidità in tempi celeri. Vista la grande generosità dei Modiglianesi sarà possibile acquistare altro materiale necessario per fronteggiare al meglio la crisi".

Il sindaco Jader Dardi plaude all'iniziativa: "L'idea è molto bella e le nostre strutture hanno bisogno di presidi sanitari a tutela degli operatori e degli stessi malati. Partiti con l'obiettivo di raggiungere la cifra di mille euro, che in poche ore è stato raggiunto, è stata superata la soglia dei 4mila euro che è un risultato straordinario". Duemila euro saranno destinati, spiega il primo cittadino, ad "integrare il fondo per l'acquisto di buoni alimentari promossa dal Comune e la restante parte per l'acquisto di attrezzature e presidi sanitari".

Conclude il primo cittadino: "Paolo, Rachele e Marco hanno promosso una iniziativa straordinaria che ha trovato la adesione di decine di persone che hanno sostenuto il loro progetto contribuendo alla riuscita della sottoscrizione, voglio ringraziarli a nome di tutta la nostra comunità per l'impegno che hanno profuso e per la decisione di collaborare con l'amministrazione comunale nell'ambito della gestione della emergenza sanitaria cui siamo costretti, ma un ringraziamento va a tutti i sottoscrittori ed all'Avis che si è resa disponibile a collaborare per la gestione della raccolta. Un bellissimo esempio di collaborazione che fa onore alla nostra comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento