menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo il 'quizzone' dai balconi durante il lockdown, ecco il Capodanno alternativo di 8 condomini

Una tombolata in compagnia per festeggiare e rendere meno noioso il Capodanno: l’ingegno e la creatività degli abitanti degli otto condomini di Forlì

Una tombolata in compagnia per festeggiare e rendere meno noioso il Capodanno: l’ingegno e la creatività degli abitanti degli otto condomini di via Martiri delle Foibe a Forlì (dietro al McDonald’s di viale Bologna) hanno permesso di organizzare l’ultima serata del 2020 senza violare in alcun modo il decreto legge attualmente in vigore. “Metteremo delle casse Wi-Fi nei cortili condominiali – spiega Fausto Peppi, residente e organizzatore della tombola – sono coinvolti otto palazzoni con un parco in mezzo, non è semplice da gestire, daremo a tutti le cartelle per poi fare l’estrazione dei numeri”. Insomma, c'è chi non si rassegna all'idea di un Capodanno in solitaria, come prevede il decreto di Natale, ma senza tuttavia violare alcuna norma.

Delle 96 famiglie dei palazzi, circa un’ottantina ha già dato la propria disponibilità a questo simpatico intrattenimento: la serata inizierà alle 22 con la musica che farà da sottofondo al gioco, per poi chiudersi a mezzanotte col brindisi, ognuno rigorosamente dal proprio balcone. Le adesioni sono state raccolte fino a martedì, la quota partecipativa era di 5 euro per famiglia. Svela Peppi: “Mercoledì mattina andremo a comprare dei prodotti, come premi faremo tre cesti natalizi con bevande e alimenti. Ci siamo autofinanziati, il nostro è un gruppo di famiglie molto unito e coeso. Abbiamo deciso di fare questa cosa per non passare il Capodanno in totale anonimato”.

Non è la prima volta che i residenti di questi palazzi realizzano un simile intrattenimento: lo scorso aprile, in pieno lockdown, era stato organizzato un quiz interattivo con domande di cultura generale, musicali, culinarie, per bambini e riguardanti la pandemia, con partecipazione sempre dai propri balconi. Vennero posizionati nei cortili condominiali due maxi-schermi e date ai partecipanti delle pulsantiere wireless per selezionare le opzioni corrette. Un modo creativo per stare assieme tra condomini e non arrendersi all'assenza di socialità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento