menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo la parentesi invernale ecco la fase mite. E Ridracoli si avvicina alla tracimazione

Si annuncia quindi una settimana grigia, con temperature oltre la media del periodo, con valori massimi che supereranno abbondantemente i 10°C

Dopo il primo assaggio d'inverno dei giorni scorsi, con la neve che fa temporaneamente la sua comparsa anche in pianura, si apre una fase decisamente mite e dai connotati più autunnali. Si annuncia quindi una settimana grigia, con temperature oltre la media del periodo, con valori massimi che supereranno abbondantemente i 10°C. La neve caduta sui rilievi nei giorni scorsi si sta sciogliendo velocemente. E il rapido processo di fusione sta gonfiando ulteriolmente la diga di Ridracoli, che si trova a poco più di un metro dalla quota di 557.33 metri, livello oltre al quale il gigante inizia la spettacolare tracimazione.

Fenomeno che potrebbe avvenire, previsioni meteo alla mano, venerdì, quando un passaggio perturbato bagnerà anche la Romagna, in particolar modo l'Appennino. I fenomeni tenderanno ad attenuarsi già nel weekend. Anche quest'anno non ci saranno le condizioni per un bianco Natale. Tra le ipotesi più contemplate al momento dai modelli matematici c'è quella di una temporanea rimonta anticiclonica e temperature oltre le medie. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento