menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dovadola aderisce alla fiaccolata "Mai più Lampedusa"

La Giunta del Comune di Dovadola ha aderito alla fiaccolata "Mai più Lampedusa", che si svolgerà sabato a Forlì, e il sindaco Gabriele Zelli parteciperà alla marcia in rappresentanza dell'Ente

La Giunta del Comune di Dovadola ha aderito alla fiaccolata "Mai più Lampedusa", che si svolgerà sabato a Forlì, e il sindaco Gabriele Zelli parteciperà alla marcia in rappresentanza dell'Ente. L'iniziativa, promossa da un nutrito gruppo di associazioni forlivesi, ha avuto il pieno appoggio degli amministratori dovadolesi, perché tutti si devono impegnare affinché non si ripeta quello che è successo il 3 ottobre scorso quando 366 persone sono morte nel mare di Lampedusa mentre fuggivano dalla guerra, dalla miseria e dalla carestia dei loro paesi.

"Concordo con gli organizzatori della manifestazione, dichiara il sindaco Gabriele Zelli, quando sostengono che quello che si è verificato e che continua a verificarsi non è frutto del caso, ma è la conseguenza della gestione del mare e dei confini regolata da leggi e provvedimenti sbagliati. L'emergenza umanitaria che anche in questi giorni viene affrontata non può essere a carico dei paesi della Sicilia dove arrivano i barconi carichi di uomini, donne e bambini alla ricerca di una vita dignitosa, ma è un problema che riguarda tutti, in particolare l'Unione Europea che finora ha dimostrato solo indifferenza; invece è arrivato il momento di affrontare il problema con risorse finanziarie, uomini e mezzi adeguati, così come stanno operando da qualche settimana a questa parte diverse istituzioni italiane".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento