rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Dovadola: il campo sportivo si rifà il look dopo 35 anni

Grazie al mutuo di 60mila euro erogato dalla Cassa Depositi e Prestiti, il Comune di Dovadola potrà realizzare gli interventi indispensabili per adeguare l'impianto che ospita la squadra locale, il Real Dovadola

Stanno per partire i lavori di straordinaria manutenzione al campo sportivo e agli annessi locali di servizio. Grazie al mutuo di 60mila euro erogato dalla Cassa Depositi e Prestiti, il Comune di Dovadola potrà realizzare gli interventi indispensabili per adeguare l'impianto che ospita la squadra locale, il Real Dovadola, militante in Promozione, categoria brillantemente affrontata e mantenuta quest'anno dalla formazione allenata da Luca Fabbri.

I lavori prevedevano, in base al progetto elaborato da Paolo Dall'Agata della società G.P.S., il rifacimento degli spogliatoi dei giocatori e della terna arbitrale; nuovi impianti termoidraulici e dispositivi per l'acqua calda; l'adeguamento del quadro e dell'impianto elettrico a servizio del campo da calcio. Verrà realizzato anche uno spazio idoneo agli allenamenti della squadra attiguo al campo principale e sarà installato un impianto audio con relativa postazione microfonica.

Nei giorni scorsi sono state espletate le procedure per l'individuazione delle ditte incaricate di eseguire i lavori divenuti indispensabile dopo ben 35 anni d'uso continuo della struttura. "Così facendo - dichiara il sindaco Gabriele Zelli - non solo si metterà mano laddove nessun'altra amministrazione ha mai agito in precedenza, ma si permetterà al Real Dovadola di poter disputare regolarmente il campionato in paese, scongiurando di fatto la possibilità che la nostra squadra fosse costretta a giocare "fuoricasa", presso altre strutture a Forlì o in un qualche altro luogo".

Particolarmente soddisfatto anche il vicesindaco Kabir Canal, che segue costantemente le sorti della società dovadolese: "Al termine dell'intervento le strutture saranno a norma con le più recenti disposizioni di legge in materia di impiantistica sportiva. Ciò permetterà al Real Dovadola di concentrarsi unicamente sul prossimo campionato. La squadra ha donato a tutti gli sportivi, nel corso degli ultimi anni, momenti indimenticabili e, visto che sognare non fa mai male, mi auguro altri avanzamenti di categoria come fortunatamente è accaduto, anche di recente, in piccole realtà paragonabili alla nostra, laddove non si gioca per il denaro, ma per spirito di appartenenza e amore per il proprio paese. In considerazione di questo sano spirito di identità collettiva - evidenza il vicesindaco Canal - si è deciso di concorrere al bando promosso dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì che finanzia interventi sull'impiantistica sportiva; in questo caso per dotare il campo sportivo della copertura della tribuna e di un impianto di pannelli solari in modo da rendere l'impianto totalmente autosufficiente per quanto riguarda il consumo di energia elettrica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dovadola: il campo sportivo si rifà il look dopo 35 anni

ForlìToday è in caricamento