Dovadola, sacchi pieni per uno scopo benefico: continua con successo la raccolta di tappi

L'iniziativa ha permesso di acquisire 22 carrozzine, oltre a 7 deambulatori più diverse paia di stampelle

Nella foto Foscolo Rubini

La Protezione Civile di Dovadola continua a raccogliere tappi a scopo benefico; un'attività che Foscolo Rubini, un socio del sodalizio, nonché ideatore dell'iniziativa, coordina in modo encomiabile. Dal 2011 ad oggi questo impegno, che trova sostegno in paese, nei comuni limitrofi, a Forlì e da ultimo anche presso uno stabilimento balneare della Riviera romagnola, ha consentito, da una parte, di togliere dal ciclo dei rifiuti oltre 200 quintali di pregiato polietilene recuperandolo per altre attività produttive. E dall'altra ha permesso di acquisire 22 carrozzine (altre due stanno per essere consegnate e saranno donate alle Case di riposo di Dovadola e di Rocca San Casciano ripetendo un gesto già avvenuto altre volte in passato), oltre a 7 deambulatori più diverse paia di stampelle, tutti ausili che sono a disposizione delle persone con disabilità permanente o momentanea che ne fanno richiesta. 

Com'è noto i tappi raccolti vengono consegnati all'associazione "Torre dei Cavalli" di Sant'Antonio di Medicina, che a sua volta li vende a una primaria azienda emiliana del settore del riciclo. Il ricavato viene completamente utilizzato per l'acquisto delle attrezzature che vengono distribuite alle associazioni che contribuiscono all'accumulo. Di fatto ogni 1.200 Kg di tappi conferiti si ottiene una carrozzina. In caso di necessità gli abitanti di Dovadola possono richiedere le attrezzature per uso temporaneo nella locale farmacia "Due Ponti", il cui titolare George Fad si è reso disponibile a far si che il suo negozio funga da punto di riferimento per le richieste di utilizzo.

Sono state alcune decine le famiglie dovadolesi che hanno potuto utilizzare le carrozzine che vengono messe a disposizione gratuitamente, così come vengono costantemente utilizzate quelle che sono state donate alle Case di riposo sopra citate e ai gruppi che sostengono la raccolta, come le Protezioni Civili di Portico - San Benedetto e di Russi. Nel 2017 a Foscolo Rubini fu conferito il diploma di "Benemerito di Dovadola", dall'allora sindaco Gabriele Zelli, per essersi distinto nel campo del volontariato. Lo stesso Zelli continua a sostenere la raccolta dei tappi ed anche nei giorni scorsi ne ha consegnati diversi sacchi pieni proprio nelle mani di Rubini.  

Nella foto Foscolo Rubini  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento