menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Usa l'auto sottoposta a fermo nel suo garage, denunciato per violazione di sigilli

Non si vuole rassegnare , a quanto pare, a dover rinunciare alla macchina. E così ha collezionato una nuova denuncia, con nuove sanzioni. Il protagonista dell'ennesimo provvedimento è un dovadolese di 61 anni, "recordman" delle assicurazioni false

Non si vuole rassegnare , a quanto pare, a dover rinunciare alla macchina. E così ha collezionato una nuova denuncia, con nuove sanzioni. Il protagonista dell'ennesimo provvedimento della Polizia Stradale è un dovadolese di 61 anni, “recordman” delle assicurazioni false. L'uomo nei mesi scorsi aveva visto una salata sanzione in quanto ben quattro suoi veicoli erano circolanti con assicurazioni falsificate. I veicoli erano quindi finiti sotto sequestro ai fini della confisca. Nell'ultimo caso il mezzo era stato sequestrato perché il soggetto si era presentato alla caserma della Polstrada di Rocca San Casciano per delle notifiche, andando dalla polizia ancora una volta con un'auto coperta da Rca falsa.

Martedì mattina la nuova denuncia. Il 61enne dovadolese è stato denunciato per violazione di sigilli. Una quinta auto, una Fiat Punto, era stata sottoposta a fermo amministrativo il mese scorso perché il dovadolese fu trovato a circolare sulla Statale 67 con la patente sospesa. La Punto quindi doveva restare chiusa in garage, invece è stata posta in circolazione facendo ben 1400 km durante il periodo di fermo. L'auto è stata sequestrata per la confisca e l'uomo denunciato per violazione di sigilli. Ha eseguito l'intervento la Polstrada di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento