rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Drei al M5S: "Spese del personale ridotte di un milione di euro in Provincia"

“Prima conoscere, poi parlare”: è la replica che il sindaco e presidente della Provincia di Forlì-Cesena Davide Drei indirizza ai due consiglieri comunali M5S, a proposito del Segretario Generale della Provincia

“Prima conoscere, poi parlare”: è la replica che il sindaco e presidente della Provincia di Forlì-Cesena Davide Drei indirizza ai due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Forlì, Benini e Vergini, a proposito del Segretario Generale della Provincia di Forlì-Cesena Francesca Bagnato e della sua retribuzione. Per il M5S la retribuzione della figura apicale in Provincia è stata aumentata.

Dice incece Drei: “Ancora una volta i consiglieri 5 Stelle alla ricerca spasmodica di un esempio di cattiva amministrazione, forse mal consigliati, prendono un abbaglio e confondono un risparmio nella gestione dell'Ente Provincia con un benefit superfluo. Vediamo allora quale è la situazione generale dei costi della Provincia riguardo a personale e specificamente ai suoi dirigenti. Rispetto al 2014, nel 2015 la spesa complessiva di personale diminuisce di circa 1 milione di euro; per i dirigenti la minore spesa è di circa 100.000 euro, mentre per quanto riguarda il Segretario Generale nel 2015 il risparmio sarà di oltre 40.000 euro. L’attuale Segretario Generale è in servizio presso la Provincia di Forlì – Cesena da febbraio 2015. Ai Segretari che l’hanno preceduta nell’incarico era riconosciuta oltre alla maggiorazione del 50% della retribuzione di posizione anche il compenso come Direttore Generale”.

“All’inizio del mio mandato come Presidente ho deciso di non confermare l’incarico di Direttore Generale al precedente Segretario Generale per un importo annuo di 40.000 euro. Infatti, molti dei compiti del Direttore Generale, in assenza di questa figura , spettano al Segretario: primo fra tutti coordinare e sovrintendere all’attività dei dirigenti. Quindi con la decisione di non attivare l’ulteriore incarico di Direttore Generale ho voluto valorizzare sostanzialmente il ruolo del Segretario Generale come figura con compiti di tutela della legalità, ma anche con un ruolo di coordinamento e altresì gestionale. Al Segretario fanno capo anche funzioni dirigenziali rispetto ai Servizi Informatici, all’Ufficio gare e Contratti, all’Ufficio di controllo interno ed è il dirigente di riferimento del Corpo di Polizia provinciale”.

Inoltre “nel corso del 2015 la Provincia ha mantenuto tutte le funzioni e servizi e il relativo personale, salvo i pensionamenti che hanno ridotto di alcune unità la consistenza del personale. Solo dal prossimo anno avverrà il trasferimento di 163 (su circa 400) dipendenti e delle funzioni alla Regione e alle Agenzie regionali per effetto della legge regionale 13/2015. Riguardo i dirigenti nel corso del 2015 due cessano il servizio per pensionamento; nel 2016 è previsto il pensionamento di altri due dirigenti e il passaggio in Regione di altri quattro”.

“La Provincia quindi ha già intrapreso una virtuosa riduzione dei costi di personale in ragione della nuova normativa nazionale e regionale alleggerendo la struttura organizzativa soprattutto per quanto riguarda i dirigenti. Questa minore spesa di struttura non toglie la necessità di appellarsi a Governo e Parlamento perché l'impegno alla riforma delle Province venga riconosciuto e accompagnato dal necessario finanziamento ai servizi fondamentali rimasti in capo all'Ente, a partire dalla manutenzione degli oltre mille chilometri di strade provinciali e dai 43 edifici scolastici che devono essere assicurati alla Pubblica Istruzione”, conclude Drei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drei al M5S: "Spese del personale ridotte di un milione di euro in Provincia"

ForlìToday è in caricamento